giovedì 23 febbraio 2017

Perchè è importante la sovranità nazionale

C'è chi lo chiama campanilismo e chi sovranità.
Questi due termini sono profondamente diversi e descrivono due situazioni altrettanto differenti tra loro.

Allora perché citarle nello stesso articolo?
Semplicemente vengono spesso abusate per spiegare o demonizzare lo stesso concetto, quello dell'autonomia nella gestione di una data comunità.

Già negli anni '50 il nascente Movimento Autonomista Bergamasco, con la voce di Guido Calderoli, spiegava bene le motivazioni per cui ogni comunità deve avere la libertà di gestirsi autonomamente.
E per gestirsi autonomamente necessita di conservare la propria sovranità, il proprio potere decisionale senza il quale ogni proposta e iniziativa è vana.

Chiedere che i propri figli abbiano lo spazio di crescere e di far fruttare quanto è nelle loro qualità è un principio basilare, eppure lo Stato Italiano da decenni gestisce la famosa "cosa pubblica" con logiche mafiose, regalando posti di lavoro come fossero degli ammortizzatori sociali e non offrendo a chi capace la possibilità di far crescere la propria comunità.

Questo comportamento ha generato uno stato mediocre e vizioso dove vive chi è corrotto o corruttibile e non chi rende vantaggi alla comunità che lo ha cresciuto.

Sovranità non è campanilismo, ma autonomia.